saldi

Fukubukuro – I saldi alternativi

In Giappone, non si fanno i soliti saldi, ma hanno una tradizione molto particolare, i Fukubururo.

Il nome deriva dal giapponese Fuku, che significa fortuna, bukuro, che sta per borsa.

Tutti i negozi e i ristoranti ultimamente anche firme importanti come Armani, Gucci o Starbucks, preparano dei “sacchetti sorpresa” con rimanenze di fine stagione, partendo dal 1° gennaio fino ad esaurimento scorte.

Nei sacchetti si può trovare di tutto dai gioielli ai vestiti, o cibo, ma sempre articoli di un valore superiore al costo del sacchetto, proprio per questo i Fukubukuro vanno a ruba.

Oltre al piacere della sorpresa, la tradizione sta nello scambio dei sacchetti, che spesso avviene nel negozio stresso.

Non è chiaro chi sia stato ad avere questa geniale idea, sembra siano stati i Grandi Magazzini ad inizio Novecento a trovare questa formula che rende soddisfatti sia il cliente, che fa sicuramente un affare sia il negoziante che ha la possibilità di eliminare tutte le rimanenze.

I Fukubukuro sono protagonisti anche sui social network, dove tutti mettono foto del contenuto del loro sacchetto fortunato o deludente, magari proponendo lo scambio.

E voi cosa ne pensate potrebbe essere una formula che funzionerebbe anche in Italia?

Continuate a seguire il nostro Blog e non dimenticate di farvi conquistare dai nostri saldi

Un bacio

JoM

Non dimenticatovi di iscrivervi alla nostre newsletter o clicca Mi Piace alla nostra fan page di Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *